Fotoringiovanimento

L’utilizzo di uno specifico applicatore, Ellipse VL2, permette alla luce pulsata di effettuare anche il cosiddetto fotoringiovanimento della cute di viso, décolléte e dorso delle mani. Col passare del tempo la pelle, oltre all’aumentare delle rughe legate alla riduzione delle fibre di sostegno del derma, si arricchisce di macchie senili, lesioni pigmentate da fotoesposizione solare; il calore controllato della luce pulsata, stimola le fibre di collagene e di elastina e favorisce un graduale appiattimento delle piccole rughe, dalle perioculari alle periorali, oltre che un netto miglioramento della trama cutanea,  e venendo assorbita dai melanociti responsabili dell’iperpigmentazione, determina la disgregazione degli stessi e la riduzione delle macchie cutanee.
Risultati soddisfacenti si ottengono già dopo un ciclo di trattamenti di 3 sedute, praticate a cadenza mensile; migliora sin dalla prima seduta la texture cutanea e la pelle risulta immediatamente luminosa, acquisendo turgore.
E’ consigliabile effettuare 1-2 sedute di mantenimento dopo circa sei mesi.