Sesso, arriva la pillola rosa

Dalla-pillola-blu-alla-pillola-rosa-arriva-il-Viagra-per-donne-che-farà-pure-dimagrire-300x224Dal lancio del Viagra sono passati ben 17 anni. Oggi possiamo parlare della pillola rosa: il viagra per noi donne.
Dal 17 ottobre infatti, negli Stati Uniti, sarà possibile comprare ADDYI, la pillola per aumentare il desiderio sessuale delle donne. Tale farmaco è stato chiaramente controllato, verificato e approvato dalla Food and drug administration (FDA), l’agenzia responsabile per dare il via libera alla commercializzazione dei farmaci negli Stati Uniti. E’ assolutamente la più grande scoperta dedicata alla sfera sessuale femminile, dopo la pillola anticoncezionale.

Molte associazioni e attivisti si sono battuti molti anni per il diritto al piacere femminile.

pillola rosa, viagra

Cindy Whitehead, Ceo della Sprouts Frarmaceuticals, ha precisato che la pillola Addyi batte anche un record importante: è il primo medicinale approvato per trattare l’assenza o il calo del desiderio femminile. Ma attenzione, a differenza del Viagra e delle altre pillole maschili, che risolvono i problemi di erezione, punta a stimolare solamente il piacere.

Non mancheranno polemiche e critiche, noi siamo assolutamente felici, migliorerà la salute e il benessere femminile, aiuterà molte patologie e soprattutto sarà un toccasana per i problemi di coppia: è un farmaco ed ha superato anni di controlli.

Mi raccomando, quando il farmaco arriverà in Italia, affidatevi sempre ad un medico esperto che possa seguirvi nell’assunzione spiegando anche gli eventuali rischi e soprattutto le interazione farmacologiche. Infatti la pillola rosa potrebbe causare diversi effetti collaterali, sebbene di bassa rilevanza, come: pressione bassa, svenimenti, nausea e sonnolenza.

Inoltre la pillola del desiderio può essere prescritta solamente da medici e farmacisti che abbiano superato un test sul medicinale. La FDA ha specificato che il medicinale è per le donne in cui il calo o la mancanza di libido causa stress o difficoltà interpersonali. L’agenzia del farmaco ha aggiunto che la terapia, dopo otto settimane senza miglioramenti, andrebbe interrotta.

Io ho già fatto richiesta della documentazione necessaria per iniziare a studiare e quindi certificarmi come medico chirurgo esperto di questo farmaco.

Voi cosa ne pensate? Io la penso come Paola Ricci…

“In Italia, Paola Ricci Sindoni, presidente dell’associazione di ispirazione cristiana Scienza & Vita ha detto a AdnKronos: “Non ci vedo un problema di etica, dentro questo tema. Se il viagra è ritenuto utile o necessario per un uomo, perché non può essere ritenuto utile o necessario anche per una donna?”. Ricci Sindoni, sottolinea sulla pillola rosa: “Non ha alcun effetto contraccettivo, ma semplicemente interviene sulla libido femminile” – rif. Il Fatto Quotidiano – 19/08/2015

Viene prodotta sempre dalla Pfizer, stessa multinazionale farmaceutica del noto viagra.

Comments are closed.